Visualizza messaggio singolo
Vecchio 16-10-2019, 23.46.38   #2
Lady Gwen
Cittadino di Camelot
 
L'avatar di Lady Gwen
Registrazione: 30-12-2014
Residenza: Messina
Messaggi: 18,851
Lady Gwen ha un'aura spettacolareLady Gwen ha un'aura spettacolare
Mancavano pochi minuti al mio ingresso in scena.

Uno dei tanti.

Non certo il primo, nemmeno l’ultimo.

Era stato un modo un po’ strano di realizzare il mio sogno, ma ero particolarmente orgogliosa di sfruttare la mia professionalità e metterla a servizio di una giusta causa.

La mia giusta causa.

Che non sempre coincideva con le giuste cause degli altri, ma questo non era un mio problema.

A volte, l’istinto di sopravvivenza prevaleva su ciò che poteva essere moralmente giusto e nel mio caso era stato indispensabile.

Non mi vergognavo a dire che avevo scelto l’agiatezza alla moralità, sebbene nessuno potesse immaginare quanto la vita della spia potesse complessa e rischiosa.

Si rischiava la vita, si rinunciava ai legami, anche se, al momento, nessun legame per cui valesse la pena invischiava la mia vita ed era certamente meglio così.

Ero scappata da una situazione familiare penosa e non avevo la benchè minima intenzione di cascarci a mia volta.

Qui nell’ambiente elitario in cui mi muovevo, non erano in molti a sapere il reale motivo della mia presenza, tranne Annie, la mia assistente, se proprio volevamo chiamarla così, il mio manager, Rudy, era insomma uno staff ben fornito.

Naturalmente, oltre coloro che organizzavano le mie missioni.

Non era male come vita, godevo di tutta l’agiatezza che potevo desiderare, passavo più tempo ad essere Cigno Nero piuttosto che Gwen, cosa che non mi dispiaceva e come se non bastava, potevo fare ciò che amavo di più fare: ballare.
Ero colta come sempre da quella sottile ansia che mi avvolgeva come un velo sottile, prima di iniziare.
Che fosse in un grande teatro, in un locale raffinato ed elegante qui in centro città o in giro per l'Europa e oltre, amavo sempre quella leggera paura prima dell'esibizione che improvvisamente spariva non appena la musica iniziava.
In parte, mi faceva dimenticare tutto, per quel paio d'ore della mia esibizione.
Tutto, qualsiasi cosa, solo per un po'.
Continuai allora a prepararmi, sistemai il trucco ed attesi che Annie venisse a chiamarmi.
Era quasi ora.

Inviato dal mio Redmi Note 5 utilizzando Tapatalk
__________________
"La passione tinge dei propri colori tutto ciò che tocca"
BALTASAR GRACIÁN


"Sappi che la Luna è il messaggero degli astri. Essa infatti trasmette le loro virtù da un corpo celeste all'altro"
ABU MASAR, "Libri mysteriorum"
Lady Gwen non è connesso   Rispondi citando