Camelot, la patria della cavalleria

Camelot, la patria della cavalleria (http://www.camelot-irc.org/forum/index.php)
-   La taverna di Camelot (http://www.camelot-irc.org/forum/forumdisplay.php?f=2)
-   -   I racconti del Bianco e del nero (http://www.camelot-irc.org/forum/showthread.php?t=2582)

Guisgard 18-10-2019 01.04.15

Elegante e bellissima, seguita dagli sguardi dei presenti e attirando su di sè l'interesse di alcuni paparazzi davanti al ristarante, Altea fece il suo ingresso e fu subito accompagnata al suo tavolo, dove la stava attendendo un bel ragazzo dal fisico invidiabile e vestito in modo sportivo.
"Ti stavo aspettando..." disse lui alzandosi e baciando la mano di lei "... sei bellissima." Sorridendole ed aiutandola a sedersi. "Vuoi bere del vino? Bianco o rosso?" Con fare galante, come ci si aspetterebbe da un gigolò.
https://i.pinimg.com/originals/cb/56...d596247172.jpg

Guisgard 18-10-2019 01.06.03

"Beh, sei lberissima di farlo." Disse Rudy a Gwen. "Ma ricrda che da un momento all'altro saremo contattati." Rammentandole il proprio ruolo.
Intanto il teatro andava svuotandosi e la sera era giunta su Afragolopolis.

Lady Gwen 18-10-2019 01.09.23

"Tranquillo, tranquillo, lo sai che io lavoro sempre" dissi sorniona, con un sorriso ammiccante.
Poi, uscii dal camerino.
Il teatro andava ormai svuotandosi ed immaginavo che la mia auto fosse già qui fuori ad aspettarmi.
Iniziavo a figurarmi come sarebbe stato questo appuntamento, colui che mi aveva invitata ed ero decisamente curiosa.

Inviato dal mio Redmi Note 5 utilizzando Tapatalk

Guisgard 18-10-2019 01.20.09

Gwen raggiuse l'auto davanti all'ingresso del teatro e partì, verso il luogo del suo misterioso appuntamento.
Le luci soffuse sul corso del Lagno, con i tanti ristorantini che si affacciavano sulle sue acque, lo scorcio in lontananza degli altissimi grattacieli, le stelle più coraggiose che vincevano i bagliori cittadini al cospetto del firmamento.
L'attenzione di Gwen fu attirata da un vicoletto isolato, poco frequentato ed appena illuminato dalla luce opaca di un lampione.

Lady Gwen 18-10-2019 01.23.52

La città, come sempre, era un tripudio infinito di luci.
Le stelle ed i grattacieli facevamo a gara fra chi dovesse brillare di più, ma la mia attenzione fu attirata non tanto dagli eleganti locali del centro, bensì da un vicoletto isolato, illuminato solo dalla luce opaca e lattiginosa di un lampione.
Dissi così a Julian, il mio autista, di avvicinarsi nei pressi della viuzza.

Inviato dal mio Redmi Note 5 utilizzando Tapatalk

Guisgard 18-10-2019 01.35.38

L'auto di Gwen arrivò all'imbocco del vicoletto.
Il lampione lo illuminava a stento e oltre vi era solo un buio ovattato, misterioso.
La macchina non poteva entrare e solo a piedi si poteva passare.

Lady Gwen 18-10-2019 01.37.12

La macchina si avvicinò, ma cui costretta a proseguire a piedi.
Scesi così dall'auto e mi inoltrai nel vicoletto, curiosa di vedere se avrei trovato qualcosa di interessante in quella zona così nascosta e misteriosa.

Inviato dal mio Redmi Note 5 utilizzando Tapatalk

Guisgard 18-10-2019 01.45.58

Solo la Luna si affacciava tra gli alti muri del vicoletto, con qualche stelle sporadica a brillare nel cielo notturno.
C'era silenzio ovunque, rotto solo dal rumore dei passi di Gwen.
"I fiori" disse ad un tratto qualcuno dal buio circostante "possono sbocciare in una città come questa?"

Lady Gwen 18-10-2019 01.48.34

I sottili tacchi delle mie scarpe ticchettavano come un curioso orologio nel vicolo, scandendo ogni istante con precisione.
La Luna illuminava pallida quella stradina, finché non sentii una voce.
Sorrisi senza voltarmi, fermandomi.
"Chissà... Alcuni, forse, solo di notte..." risposi allora, citando anch'io le parole del biglietto.

Inviato dal mio Redmi Note 5 utilizzando Tapatalk

Guisgard 18-10-2019 01.54.57

"Sei troppo romantica..." disse la voce a Gwen "... temo che questa città non lo meriti... stanotte accadrà qualcosa... scuoterà molte coscienze... e la gente si indignerà... e come sempre per il motivo sbagliato... uomini vengono rinchiusi e tirturati solo perchè che un Dio dimori fra le nuvole, indifferente ai drammi umani... e se sono fortunati finiscono per morire in un bieco reality show..." fece un passo e Gwen vide una figura avvolta dalla penombra.


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 09.22.48.

Powered by vBulletin versione 3.8.9
Copyright ©2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Copyright © 1998 - 2015 Massimiliano Tenerelli
Creative Commons License