Camelot, la patria della cavalleria

Camelot, la patria della cavalleria (http://www.camelot-irc.org/forum/index.php)
-   Cavalleria, Ordini Cavallereschi, Araldica (http://www.camelot-irc.org/forum/forumdisplay.php?f=9)
-   -   La cavalleria - appunti (http://www.camelot-irc.org/forum/showthread.php?t=238)

Morris 10-05-2008 17.00.37

Splendida Rivelazione!
Intrigantemente sottile e profonda.......essa la dice lunga sulla psicologia umana.
Strabiliante intervento Milady!

llamrei 10-05-2008 19.10.17

Citazione:

Originalmente inviato da Morris (Messaggio 2612)
Intrigantemente sottile e profonda.......essa la dice lunga sulla psicologia umana.

Strabiliante descrizione ;) complimenti:smile_clap:

Citazione:

Originalmente inviato da Morris (Messaggio 2612)
Strabiliante intervento Milady!

Giro il merito a Florì che ne è l'autore ;)

Morris 10-05-2008 21.21.13

Una stretta di mano a Florì...ovunque sia!

llamrei 11-05-2008 13.50.18

Citazione:

Originalmente inviato da Morris (Messaggio 2615)
Una stretta di mano a Florì...ovunque sia!

Sta al Cnrs ;) è il direttore:smile:

Morris 11-05-2008 18.02.03

Meglio ancora! Buona Direzione!

llamrei 25-05-2008 12.04.27

Perceval - Chretien de Troyes
 
pp.25-26

Vi volevo far leggere questo breve passo tratto dai "Romanzi Cortesi". Racconta l'"investitura" del cavaliere. Da tenere conto che il rito variava da periodo storico a periodo storico ma comunque il filo logico rimane - è comunque sempre un "rito di passaggio" ossia un rito di passaggio da uno stato ad un altro.
"Al mattino l'ospite s'alza e va al letto dove il ragazzo (Parceval) giaceva. Gli fa portare in dono camicia e brache di tela fine, calze tinte di rosso di verzino, cotta di panno di seta violetta tessuta in India. E per fargli indossare quelle vesti gli dice: - Amico, se volete credermi, prendete gli abiti che qui vedete - . - Bel signore - risponde il ragazzo -potreste parlare meglio. Gli abiti che mi fece mia madre non valgono forse più di questi? E voi colete ch'io li cambi!- . - Per la mia testa e per i mie due occhi, ragazzo, quelli ch'io vi porto valgono di più!- . - No! Valgono meno!-. - Caro amico, quando vi condussi qui non avete forse detto che avreste obbedito a tutti i miei comandi? - . - cosi farò e non mancherò in nulla-. Il ragazzo allora si veste, ma non degli abiti donati dalla madre. Il valent'uomo si china e gli calza lo sperone destro. Questa era infatti la costumanza: chi faceva un cavaliere doveva calzargli lo sperone. S'avvicinano numerosi valletti e ciascuno fa a gara per armare il giovane. Ma è il maestro che gli cinge la spada e lo abbraccia.

Da notare:
-essendo l'investitura un rito di passaggio, il cavaliere deve essere "nuovo" quindi vestito di "nuovo", vestito con abiti nuovi. Gli abiti devono essere ognuno di un colore diverso dall'altro e ogni colore rappresenta una simbologia ben precisa
- chi fa cavaliere un giovane deve essere un altro cavaliere (in questo brano è il Maestro che lo fa cavaliere)
- gli consegna sperone, armi e cingulum, degni di un cavaliere
- al posto dell'alapa (il colpo, lo schiaffo) lo abbraccia - l'alapa ha un significato molto vario: all'inizio veniva inferto in modo assai violento da far restare anche una cicatrice e serviva per far "vedere" che lo si era ricevuto; poi si era passato ad uno schiaffo (o duplice schiaffo) più leggero: questo schiaffo, nell'etica del cavaliere, è l'unico che non deve essere restituito

Morris 25-05-2008 23.10.13

Dolce e tenero racconto, Milady, grazie!

llamrei 26-05-2008 13.44.09

Dovere messere

Vorrei aggiungere: non è merito mio neanche questa volta....stavolta va ad un cavaliere di nome Chretien

Morgen 26-05-2008 20.23.07

Conoscevo già questo brano ma rileggere Chrétien de Troyes è sempre un piacere! :smile_clap:

llamrei 27-05-2008 12.47.50

:D :D Mia cara Morgen....se mi dai un pò di tempo...provvederò a riportare in questa sezione un brano inerente all'iniziazione alla cavalleria di Lancillotto (Anonimo)...so che fremi per questo! :p :p


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 18.06.25.

Powered by vBulletin versione 3.8.9
Copyright ©2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Copyright © 1998 - 2015 Massimiliano Tenerelli
Creative Commons License