Camelot, la patria della cavalleria

Camelot, la patria della cavalleria (http://www.camelot-irc.org/forum/index.php)
-   La taverna di Camelot (http://www.camelot-irc.org/forum/forumdisplay.php?f=2)
-   -   I racconti del Bianco e del nero (http://www.camelot-irc.org/forum/showthread.php?t=2582)

Altea 05-11-2019 06.09.28

Era tutto incredibile, mi trovai tra la vegetazione, poi vidi una vecchia che mi inquieto'. Inizio a recitare qualcosa, non comprendevo e le dissi ignara.. "State parlando dei sogni? I miei li ho lasciati nel cassetto da molto".

Inviato dal mio PRA-LX1 utilizzando Tapatalk

Lady Gwen 05-11-2019 11.04.48

Seguii la voce e mi ritrovai nella foresta, senza vedere più la casa.
Poi, dalla nebbia emerse una bambina, facendomi subito sguainare la spada, che mi recitò un enigma.
Lo sapevo!
Lo sapevo che era tutta opera del mostro!
Avevo cercato disperatamente di dirlo a Velv e avevo ragione, ma non avevo idea di dove fosse lui ora ed ero preoccupata, molto.
In quel momento, però, dovevo risolvere quell'enigma, se volevo liberarmi del mostro.
Così, rimasi a riflettere.
"Può darsi che sia la geometria? Non so cos'altro potrebbe essere, se non questa..." allargando le braccia.

Inviato dal mio Redmi Note 5 utilizzando Tapatalk

Destresya 05-11-2019 11.45.50

C'era qualcosa, qualcosa che mi svegliò di soprassalto.
Non sapevo cosa, un'ombra o una luce, una sensazione, un pensiero.
Mi alzai e la seguii, qualunque cosa fosse.
Sulle rive del fiume trovai una donna che mi osservava, e recitò dei versi, doveva essere un enigma.
"Parlate della corsa, signora?" mormorai, dopo aver pensato a lungo a quelle parole.
Chissà cosa voleva da me.

Guisgard 05-11-2019 16.04.22

Il vento.
Quello che dall'Oriente soffia e col boato della tempesta raggiune l'Occidente.
Il vento Divino del Cielo e delle Sue regole perfette, che nell'antichità forgiarono le primordiali isole dell'Afragolignone, emerse dall'inanimato e perenne caos del nulla.
Il Solo ed Unico Dio di tutte le cose si mostrò a quei primi uomini, insegnando loro come pregare e come combattere, per difendersi dai falsi dei bugiardi e dai demoni infernali.
Per questo la razza Afragolignonese ha da sempre, per Diritto Divino, imperio su tutte le creature inferiori, siano esse demoni, Jinn, streghe e mostri di ogni sorta.
La strega della foresta del canneto si dissolse in un urlo lacerante, volteggiando nel cielo notturno e svanendo per sempre quando l'aurora tinse dei suoi bagliori i primi ciliegi del mattino.
Le 2 eroine avevano ciascuna risolto il proprio arcano, ma fra loro Altea, figlia dello Shigun, era stata la prima e la più lesta, sconfiggendo così l'orribile mostro.
La foresta dei canneti fu liberata e la terra tornò fertile.
Molti cantarono allora il ricordo di quella battaglia ed il nome di Altea e della sua spada magica.
https://1.bp.blogspot.com/-4DyAkqTTV...06250095_n.jpg


Fine del film

Guisgard 05-11-2019 23.27.31

Finito il film, il segnale televisivo fu ripristinato e di nuovo tornarono in onda i telegiornali, i documentari ed i vari reality che intrattenevano i cittadini di Afragolopolis.

Lady Gwen 05-11-2019 23.29.10

Il film finì, facendo tornare tutti i soliti programmi che invadevano da tempo immemore le nostre televisioni.
"La libertà era durata troppo..." dissi sarcasticamente ad Yldama, accendendomi una sigaretta.

Inviato dal mio Redmi Note 5 utilizzando Tapatalk

Guisgard 05-11-2019 23.31.31

"Solito film di propaganda governativa..." disse Yldama a Gwen "... sarà meglio che mi rimetta a lavorare, cercando di far funzionare la mia invenzione..." prendendo alcuni attrezzi e segnando sul computer i dati del funzionamento del macchinario.

Lady Gwen 05-11-2019 23.33.37

Yldama si rimise a lavoro sul macchinario, mentre io rimanevo sul divano.
"Niente cavia, dunque?" chiesi candidamente, fumando la mia sigaretta.

Inviato dal mio Redmi Note 5 utilizzando Tapatalk

Guisgard 05-11-2019 23.38.34

"Si..." disse Yldama a Gwen "... forse ora potrebbe funzionare..."
Allora prese la scimmia e la chiuse nel macchinario.
Accese tutti i circuiti ed azionò il procedimento.
"Vediamo cosa accade..." mormorò.

Lady Gwen 05-11-2019 23.40.51

"Beh, la mia alternativa di trovare un quasi volontario in giro in qualche vicolo era migliore, ma anche una scimmia va bene..." dissi sarcasticamente.
Portò l'animale nella cabina ed attendemmo entrambi il risultato dell'esperimento.
Davvero cercavo di capire come potessi fare ad aiutarlo, ma la scienza non era mai stata il mio forte e di certo non era adesso la mia professione.

Inviato dal mio Redmi Note 5 utilizzando Tapatalk


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 03.49.54.

Powered by vBulletin versione 3.8.9
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Copyright © 1998 - 2015 Massimiliano Tenerelli
Creative Commons License