Camelot, la patria della cavalleria

Camelot, la patria della cavalleria (http://www.camelot-irc.org/forum/index.php)
-   La taverna di Camelot (http://www.camelot-irc.org/forum/forumdisplay.php?f=2)
-   -   I racconti del Bianco e del nero (http://www.camelot-irc.org/forum/showthread.php?t=2582)

Lady Gwen 10-08-2020 02.00.09

Arrivò a casa mia dopo pochissimo, accertandosi che stessi bene ed iniziando a prepararsi da bere.
"Fai come se fossi a casa tua..." con tono sarcastico.
Ed il suo di sarcasmo non fu da meno.
Sospirai quasi in uno sbuffo.
"Okay, mi dispiace, va bene?" prendendo il bicchiere e mandando giù un lungo sorso.
"Ho sbagliato e lo so, ma non si torna indietro ormai. E dobbiamo pensare in fretta a qualcosa. Ci sono buone probabilità che tengano lì Kim, quindi potrebbe essere il caso che ci torniamo davvero lì. Hanno pure quella ragazza in ostaggio, che non posso lasciare morire anche se mi ha buttata nelle mani di quelli lì..."

Inviato dal mio Redmi Note 5 utilizzando Tapatalk

Destresya 10-08-2020 02.02.40

"Ci serve un piano per arrivare fin lì..." pensierosa "Ma come? Non penso che la bugia del rifarmi il naso possa servire ancora, o sì? Accidenti ci serve un'idea geniale e in fretta!" sperando di avere l'illuminazione ma con scarsi risultati.

Altea 10-08-2020 12.09.53

"Scusate io non vi sto chiedendo della vostra vita privata, si il nipote del Duca mi ha trovato a terra e portato qui" dissi mentendo a metà "Appena starò meglio tornerò nella mia dimora ma ho sentito di un prigioniero misterioso e vorrei da voi spiegazioni.. Non vorrei rischiare".

Inviato dal mio PRA-LX1 utilizzando Tapatalk

Guisgard 10-08-2020 23.26.01

"Dubito però che tu sappia tornare in quel posto." Disse Herbert bevendo. "Non saranno stati tanto stupidi da farti vedere dove si trovano, giusto?"
Infatti Gwen era stata stordita dal piccolo accessorio dalla luce rossa, quindi non aveva idea dove si trovassero quegli uomini misteriosi.
Nel frattempo Destresya e Drew cercavano come ispezionare l'istituto Effetto Santa Caterina.
"Abbiamo una sola possibilità..." lui a lei "... uscire in giardino e cercare tracce, indizi..." fissandola "... vieni, andiamo a farci un giro, ma senza dare nell'occhio..."
Intanto, Altea era alla locanda Il molosso dei Taddei.
"Si, madama..." uno dei soldati "... in effetti c'è un prigioniero misterioso... è rinchiuso nella prigione del bosco... l'hanno portato lì perchè temono sia troppo pericoloso... talmente pericoloso da indossare una maschera... come mai vi interessa tanto?"

Lady Gwen 10-08-2020 23.28.16

"Infatti è questo che è strano" commentai.
"Perchè dirmi di tornare se non conosco la strada?" perplessa, mentre bevevo con dare pensoso.
"A meno che non ti abbiano seguito fin qui e ci rapiscano appena usciti di casa..." con sarcasmo "Tanto sanno già dove abito, mi sono svegliata già qui..."

Inviato dal mio Redmi Note 5 utilizzando Tapatalk

Altea 10-08-2020 23.28.54

"Chiamatela curiosità femminile ma anche per essere tranquilla in questa locanda fino al mio ritorno a Palazzo. Oh!" esclamai "Non sarà mica un assassino".

Inviato dal mio PRA-LX1 utilizzando Tapatalk

Guisgard 10-08-2020 23.37.18

"Beh, si..." disse Herbert sedendosi per finire il suo bicchiere "... in effetti sarebbe una trappola perfetta. Già, sarei caduto nel più sciocco dei tranelli... corro qui per sapere come stai e cosa hai scoperto... tu" sorridendo beffardo "che invece, ad essere sincero, neanche mi stai poi così simpatica... anzi, se fossi una mia studentessa ti avrei fatto rifare un esame non so quante volte... in effetti sarebbe proprio un modo stupido per farsi catturare da parte mia..." guardando Gwen con espressione ironica "... a meno che... non sia un loro complice... e a quel punto saresti tu ad essere finita in trappola, no?" Con tono vago.
Nel frattempo, alla locanda, Altea chieeva del misterioso prigioniero mascherato.
"Curiosità femminile..." ripetè un altro dei soldati "... se vi diciamo tutto ciò che sappiamo del prigioniero... voi cosa ci darete in cambio, madama?" E tutti ridacchiarono.

Lady Gwen 10-08-2020 23.44.58

Iniziai ad ascoltarlo.
Molto molto attentamente.
E mi persi.
Mi persi e non riuscii a ritrovarmi.
Non capivo cosa stesse dicendo.
Perchè mai avrebbe dovuto sospettare di me?
O peggio, perchè mai lui avrebbe dovuto essere coinvolto?
Forse perchè avevo fatto bene a credere a quella storia di Oko?
Perchè non farlo, del resto?
Non lo conoscevo e poteva pure essersi macchiato di ogni atrocità, per quanto ne sapevo.
Sapevo solo che non avevo più idea di ciò a cui dare credito.
Non sapevo più che pesci prendere, ero stanca, confusa e non sapevo nulla.
"Che cosa vorresti insinuare?" chiesi, con tono fermo ed espressione seria.

Inviato dal mio Redmi Note 5 utilizzando Tapatalk

Altea 10-08-2020 23.47.36

Per fortuna avevo con me il borsello e misi dei soldi sul tavolo "Soldi... Vi bastano per dirmi ciò che voglio sapere".

Inviato dal mio PRA-LX1 utilizzando Tapatalk

Guisgard 10-08-2020 23.51.46

"Nulla nulla..." disse lui posando il bicchiere e guardando Gwen "... mi pare ovvio che siamo davanti ad una banda ben strutturata, o forse ad un'organizzazione criminale... non ci sono posti in cui puoi essere al sicuro... perciò preparati e ti porterò alla polizia... solo loro possono proteggerti a questo punto..."
Nel frattempo Altea avevo mostrato del denaro ai soldati.
quelli si scambiarono lunghe occhiate fra loro e poi presero il denaro.
"Affare fatto, madama." Uno di quelli alla nobildonna. "Sappiamo poco altro... gli hanno imosto di portare una maschera e si trova rinchiuso nella cella più sicura delle prigioni... ci sono molte voci su quel prigioniero misterioso... per qualcuno è un terribile criminale... per altri è l'amante della regina... per altri ancora è il diavolo in persona..."


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 03.13.32.

Powered by vBulletin versione 3.8.9
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Copyright © 1998 - 2015 Massimiliano Tenerelli
Creative Commons License