Camelot, la patria della cavalleria

Camelot, la patria della cavalleria (http://www.camelot-irc.org/forum/index.php)
-   La taverna di Camelot (http://www.camelot-irc.org/forum/forumdisplay.php?f=2)
-   -   I racconti del Bianco e del nero (http://www.camelot-irc.org/forum/showthread.php?t=2582)

Destresya 22-10-2019 00.20.38

Mi sedetti con naturalezza accanto a quello che era il presentatore di Talk Show più seguito di Afragolopolis.
Regalai un sorriso smagliante a lui e ai telespettatori, ridendo alla sua battuta.
"Perchè, pensavi forse di perderti una puntata di Caccia all'Ateo, Luke?" con aria complice, come se ci conoscessimo da sempre.
"E poi, se fossi prevedibile i nostri telespettatori si stancherebbero presto di me, non credi?" ammiccai, divertita.

Lady Gwen 22-10-2019 00.23.06

La sua voce bassa e calda, come il suo respiro sul mio collo, mi mise i brividi.
Caldi brividi lungo la schiena e dovetti reprimere un gemito a quelle improvvise sensazioni.
Intanto, le mie ipotesi si facevano sempre più fondate sulla sua identità.
"Allora possiamo anche spostarci altrove..." dissi io a quel punto, con tono ovvio e la stessa voce bassa e calda usata da lui.

Inviato dal mio Redmi Note 5 utilizzando Tapatalk

Guisgard 22-10-2019 00.36.49

"Beh, difficilmente io credo che gli spettatori possano stancarsi di te." Disse divertito ilpresentatore. "E magari loro forse vorrebbero cacciare te, non credi?" Ridendo. "Non è che sei diventata atea anche tu? Oggi pare vada di moda." Sarcastico e tutti risero in sala.

Guisgard 22-10-2019 00.36.57

Yldama guardò Gwen negli occhi, poi quel suo sguardo chiaro prese a scivolare piano su tutta la figura di lei.
"Concordo..." disse lui "... beh, potremmo andare nel mio laboratorio... vuole?"

Destresya 22-10-2019 00.39.56

"Oh andiamo, cacciare me?" con aria ammiccante "Ma guarda che casomai qui la cacciatrice sono io..." ridendo, e faceva abbastanza ridere considerando che era vero, ma che nessuno lo sapeva nè lo doveva sapere.
L'identità del Giudice doveva essere protetta.
"Una moda pericolosa, Luke, guarda un po' che sorte tocca ai nostri concorrenti! E devo dire che fanno davvero di tutto per accaparrarsi il favore del pubblico e salvarsi la pelle, sai?" ridendo di nuovo.

Lady Gwen 22-10-2019 00.41.09

Avevo già attivato i microfoni negli orecchini, poichè la situazione sembrava davvero farsi interessante per me.
Il suo sguardo accarezzò tutta la mia figura, ma mi piacque e parecchio.
Sorrisi poi di nuovo.
"Certo, con molto piacere" acconsentii.
Rudy avrebbe continuato da solo il suo giro turistico della mostra, poichè ero certa stavolta di aver fatto centro.

Inviato dal mio Redmi Note 5 utilizzando Tapatalk

Guisgard 22-10-2019 00.49.08

Tutti risero ed applaudirono alla risposta di Destresya.
"Beh, cacciatrice o meno" disse il presentatore "c'è da dire, indubbiamente, che il tuo personaggio è ormai celeberrimo. Anche in ambienti poco ortodossi. Infatti pare che il Cinema per adulti ti abbia dedicato più di una sexy parodia. Ne sai niente?" Sarastico.
https://pmchollywoodlife.files.wordp...-ftr.jpg?w=600

Guisgard 22-10-2019 00.51.13

Gen e Yldama lasciarono così il museo e raggiusero l'auto di lui, una spider blu notte.
Con quella partirono, sfrecciando per le strade della città e le sue infinite luci.
Arrivarono ad una casa fuori dal centro, appena appartata e qui l'autoparcheggiò.
"Eccoci arrivati." Disse lui a lei. "Sicura vuoi entrare? Poi dovrò ucciderti!" Sarcastico e divertito.

Lady Gwen 22-10-2019 00.54.59

Sfrecciammo a bordo della sua bellissima Spider blu notte, mentre le luci della città scivolavano come olio sulla sua superficie lucida.
Arrivammo a casa di Yldama, un'abitazione appartata, parecchio lontana dal centro.
Sorrisi enigmaticamente alla sua frase.
"Dici? Potrei sorprenderti" commentai io, entrando in casa sua.

Inviato dal mio Redmi Note 5 utilizzando Tapatalk

Guisgard 22-10-2019 00.59.43

Yldama rise di gusto e poi condusse Gwen all'interno dell'abitazione.
Si sentivano versi di animali, probabilmente rinchiusi non troppo lontano.
Poi scesero in una sorta di cantina, dove si trovava il laboratorio di lui.
Vi erano molti macchinari, diversi monitor, strumenti di vario tipo ed un forte odore di anestetico.
"Ecco il mio regno." Disse lui a Gwen. "Ora conosci il mio segreto... sono uno scienziato." Divertito.


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 03.53.50.

Powered by vBulletin versione 3.8.9
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Copyright © 1998 - 2015 Massimiliano Tenerelli
Creative Commons License