Camelot, la patria della cavalleria

Camelot, la patria della cavalleria (http://www.camelot-irc.org/forum/index.php)
-   Il palazzo delle arti (http://www.camelot-irc.org/forum/forumdisplay.php?f=17)
-   -   Passaggi, poesie, testi (http://www.camelot-irc.org/forum/showthread.php?t=65)

lady rainbow 24-07-2010 15.42.27

questa poesia mi tocca profondamente sir..io odio le partenze, mi viene una gran malinconia...e mi sa che voi la pensiate come me..:(

Sir Echelbert 24-07-2010 15.47.25

Odio gli addi..e le partenze...prolungano quell'angoscia che teniamo nel cuore

Guisgard 24-07-2010 15.50.12

Si, amici miei, ma ad ogni partenza vi è opposto sempre un ritorno, come ad ogni notte fa verso eternamente l'aurora.
Quindi via questa malinconia, quindi, altrimenti sarò costretto a chiamare i miei musici per farci tirare su il morale :smile:

Guisgard 25-07-2010 14.08.47

Citazione:

Originalmente inviato da Sir Echelbert (Messaggio 17327)
Verissimo...le parole fanno da condimento,ma ci vuole il'solido'...
soltanto che a volte non te ne viene dato il tempo...

Dipende dai casi, amico mio.
Di solito questo accade più ai giullari che ai cavalieri :smile_lol:
Infatti io sono sempre costretto, periodicamente, a minacciare il mio bardo di tagliargli la lingua, come usano fare i sultani del Catai, perchè strimpella troppo pensieri vaghi che spaccia per poesie...
Eh, vi assicuro che è duro il rapporto con la servitù :rolleyes:

Sir Echelbert 25-07-2010 15.38.35

Tutto é relativo..incerto discutibile..
Dipende dalle situazioni.
Il rapporto con i propri sottoposti..é un utile metro di conoscenza..
Per conoscer le intenzioni,di un uomo osserva come tratta non i suoi pari..ma chi giudica come inferiori..
Nevvero amico mio?
E di Bardi faceti,e vagheggianti ne ho incontrati anch'io..
La lingua,non basterebbe...anche le dita con cui strimpellan la lira..

Guisgard 25-07-2010 17.07.15

Eh si, si...

Sir Echelbert 27-07-2010 08.40.06

l'amor temuto
 
Temere l'amore é temere la vita..
chi teme la vita é per tre quarti morto...
'B.Russel'

llamrei 27-07-2010 10.26.04

Prego di prestare attenzione (o RI-prestare attenzione):
cito il link --> http://www.camelot-irc.org/forum/showthread.php?t=465 in cui vi sono riportare le semplici basilari regole inerenti a questa sezione.
Nel caso non vogliate, per svariati motivi, aprire il link suddetto, qui di seguito vi cito testualmente quanto in esso riportato.

"..Lo scopo di questa sezione è tradizionalmente quello di condividere opinioni ed emozioni derivanti dalle opere con attinenza alla materia di britannia e al medioevo".

"..Ogni forma di espressività è consentita, a patto che le opere siano realizzate dai rispettivi utenti".

"..Per pubblicare le opere realizzate da artisti esterni sarà sempre possibile usare lo spazio delle sezioni tematiche usando il prefisso "Arte" per accompagare le discussioni e prestando sempre attenzione a citare le fonti di provenienza"

Grazie
Llamrei

Sir Echelbert 27-07-2010 11.31.51

Scusa ho messo il piede in fallo..
pensavo di non aver sbagliato citando l'autore..é la prima volta che'cito'..
Questa settimana stò perdendo colpi...
Sorry..

Sir Echelbert 03-08-2010 16.42.06

Notti d'estate
 
É lei...
che appare silenziosa come una gatta,scivolando nella notte con me..
è lunatica,dolce ,enigmatica..,
ma sa graffiare é caparbia e testarda...
Cuor leale,e lingua cortese..
non teme nulla se non l'incerto.
Al suo passar levan tutti lo sguardo..i suoi occhi sono pozzi neri,dentro ai quali vorresti smarrirti..
E in mezzo a quegli abissi di tenebre,dove anche lei,ha paura di entrar...
che ci perdiamo,cullati dal riverbero,..di un alba che troppo presto,sembra arrivar


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 16.35.27.

Powered by vBulletin versione 3.8.9
Copyright ©2000 - 2024, Jelsoft Enterprises Ltd.
Copyright © 1998 - 2015 Massimiliano Tenerelli
Creative Commons License