Camelot, la patria della cavalleria

Camelot, la patria della cavalleria (http://www.camelot-irc.org/forum/index.php)
-   Il palazzo delle arti (http://www.camelot-irc.org/forum/forumdisplay.php?f=17)
-   -   Passaggi, poesie, testi (http://www.camelot-irc.org/forum/showthread.php?t=65)

Taliesin 12-11-2014 08.30.00

Milady Elisabeth...
Questa notte ho aperto lo scrigno del tempo che conduce atraverso questi fili elettronici aggrovigliati al moderno portone di Camelot, la moderna e, con grande emozione ho raccolto le briciole del vostro canto disseminate sul tappeto del tempo che fù. Come i tralci ricadono e si uniscono alla vite, così questa notte ho composto poche note che si sono unite alle vostre, e e devo confessare, senza ombra di presunzione o di dubbio, che ha preso vita una soave melodia, nè triste, nè allegra....
Grazie con tutta la parte di cuore che posso, Milady.

Cavaliere del Crepuscolo...
A nome di quella "Madonna Sincerità", che entrambi conosciamo bene, grazie per il vostro bene, non è mai abbastanza in un mondo denso di nebbia e di oscurità.

Taliesin, il Bardo

elisabeth 12-11-2014 20.46.24

Sir Morris.......non pensavo di emozionare queste fredde mura.....ma soltanto chi sa ascoltare......e voi mi avete sempre ascoltata........ho composto molte poesie....coinvolgendo le vostre parole..unendole e facendo uscire mondi per alcuni versi...intimi....una notte ho messo tra le mani della luna...la perdita di un bimbo...e Voi...mi siete stato accanto......e' questo che vuol dire poetare.....vuol dire Vivere......e non si Vive raccontandosi falsità....almeno non in questo posto.......ecco perchè....ho deciso di portare alla luce questa parte meravigliosa di Camelot......e con il vostro ritorno il Cerchio si e' completato.......

elisabeth 12-11-2014 20.48.13

Amato Bardo....non avrei mai pensato che le mie parole avessero aperto uno scrigno così importante......so quanto valete...e so che avete un cuore grande......e se sono riuscita.....a penetrare la vostra anima...creando un canto nuovo.......ne sono UMILMENTE....felice.....

Elisabeth

Morris 12-11-2014 21.21.15

La leggenda dei cavalieri scalzi
 
Jasper
ha sognato ancora
il diluvio danzante le brughiere,
le asperità della dolina immersa
nel grigiore della selva.

chiedeva
di seguire la Compagnia dei
cavalieri Scalzi, gente dal volto
sfibrato da una nube ribelle.

“Jasper, non morire”
nel concitato sonno la voce di
Rafìa era l'unico scoglio, mentre
l' austro ubriaco svelleva i giardini
di grano.

una mattina nel losco fortore
di foglie bruciate, il guerriero tuonò
il proprio risveglio, tendendo lo scudo
alla cricca di paladini venuta in
soccorso.

“Etambò ci manda, dal castello di
bruma. Lo scudiero è già pronto,
se vuoi, Hiamàn è un cavallo veloce;
non dubitare di noi, siamo invisi
alla notte come vascelli d'aurora.”

dolce il pensiero ancora pregno di premonitore sogno,
si rifocilla pio al contatto d'acqua di cui ha mero bisogno
“Attendetemi all'uscio oh miei generosi impavidi cavalieri,
lasciate che rifletta gaio con me stesso oggi più di ieri...”
una lama nascosta dilagò su entrambe le prodi braccia,
non fidarsi è bene sin quando non vedi il nemico in faccia.

la primula bianca racchiusa nell'elsa
fu in breve lo scorcio che animò Jasper
a seguir la boscaglia, gli anfratti di siepi
bardate di aranci, sino al portale di Sir
Valian, dove Rafia pativa il gelo del desco.

“Portate via tutto, ridestate la falange,
gli scalzi guerrieri sono giunti a pochi
passi...”
all'ombra di un declivio spezzato, Rafia
riversò il suo dolore, l'attesa che ne
incupiva i tratti di faraonica principessa.

“Valian, esci a mani giunte, e nulla
ti succederà; in nome del nostro impavido
re Sofiro, chiederemo per te un lume
di clemenza”.

ma gli sguardi protesi dei soldati
avanzati smossero le cieche lanterne
a ridosso dei fiumi; apparvero
giumente e profili di mastri muniti
d'accetta.
i Cavalieri gridarono insieme il nome
di Jasper, come unico aiuto a quella
morte funesta.

amaro il pensiero ormai colmo di reali sensazioni animate
si strugge mesto alla vista di folte truci chiome laminate
"Fissatemi negli occhi oh miei coraggiosi micidiali guerrieri,
non v'è tempo per comprender se paura renda folli cavalieri.."
due lame allo scoperto uscirono tranciando due teste di netto
confidarsi è male finché bevi il nemico sangue dal suo petto

Galgan 13-11-2014 08.37.05

Non temete, sir Morris, Sincerità è lama di raffinata fattura e di implacabile taglio; alla fine, comunque, conduce alla vittoria, almeno a quella su se stessi.

Vi ringrazio, lord Taliesin, ed in onore al titolo di "Cavaliere della Cerca" che un giorno mi assegnaste, leggerò, nutrendo il mio animo.

elisabeth 14-11-2014 16.15.40

E tace..quel via vai di pensieri...
tace tra le nere ed antiche mura
si va via...e poi si ritorna...pensando che forse
e' solo un attimo quella parola chiamata speranza...
Sincerità....dovremmo imparare a fondo
quanto sia difficile essere sinceri
quanto sia diffcile essere Umili....
quanto sia difficile lottare per gli altri..
Se prima non si ha avuto il coraggio
di lottare per se stessi......

Elisabeth

Galgan 15-11-2014 01.24.12

Il Silenzio
antefatto d'ogni melodia,
e ad essa fa da madre e da padre.
Tra le sue spire, ritrovo il canto d'ogni Creazione
quella stessa Creazione che fece del Nulla il Tutto.
Quindi cavalco,
alla luce di nuove ombre e nuove luci,
al suono d'un canto che s'eleva a guisa di legge,
legge d'umane passioni
le Tue passioni
quelle stesse passioni che si fusero in una
ed elargirono libertà per le genti.

Morris 15-11-2014 12.23.15

Poesie molto belle, Elisabeth, Galgan.. complimenti davvero
Non so se questa mia missiva andrà in porto, sì, io ci spero

Beh! io, forse, amici, non mi son ben espresso e spiegato
Costoro m'hanno le mani strette attorno al collo legato!

Il server al momento è sovraccarico.. Riprovate più tardi!!!!
Io direi, caro staff, che ti meriti nel deretano dei dardi !!



:smile_clap: :p

elisabeth 15-11-2014 18.00.04

Grazie per il complimenti Sir Morris.....e non pensiate che io vi abbia fraintesa so perfettamente che vivreste Camelot in maniera piu 'assidua se ne avreste la possibilità.....

Probabilmente lo Staff.....con voi ha dei problemi particolari......vuoi vedere che le isole sono troppo a Sud ?........Voi dite che avro' anch'io gli stessi problemi...?...infondo Palermo , Catania.........

No...io penso che qualcosa succederà.....la speranza nei cuori dei Siciliani non e'mai sparita...neanche quando abbiamo rischiato che ci portassero via la nostra bella isola........;)...Lo Staff....si muoverà vedrete....

elisabeth 15-11-2014 19.52.27

Dimmi anima mia....un Saio ho indossato
non sono mai riuscita a sentirlo mio
Dimmi anima mia....tra le mani una spada ho stretto
il sangue ha torturato le mie notti
Dimmi anima mia.....una rosa ho tra le mani
le sue spine mi hanno punta...ma il suo profumo ha lenito le miei ferite
Dimmi anima ........ ti vedo ancora al mio fianco.....


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 13.34.14.

Powered by vBulletin versione 3.8.9
Copyright ©2000 - 2024, Jelsoft Enterprises Ltd.
Copyright © 1998 - 2015 Massimiliano Tenerelli
Creative Commons License