Camelot, la patria della cavalleria

Camelot, la patria della cavalleria (http://www.camelot-irc.org/forum/index.php)
-   La taverna di Camelot (http://www.camelot-irc.org/forum/forumdisplay.php?f=2)
-   -   I racconti del Bianco e del nero (http://www.camelot-irc.org/forum/showthread.php?t=2582)

Guisgard 30-11-2019 00.59.32

Con un cenno del capo Sette congedò i suoi marinai, poi prese Altea per mano e corsero insieme sotto una pioggia sempre più insistente fino alla casa di lei.
Bafon accolse il loro arrivo e mostrò a Sette il bagno, dove lui potè asciugarsi.
Tornò da Altea dopo una mezz'ora.
"Sta scoppiando un temporale davvero forte..." disse lui "... fortuna ora siamo al riparo." Sorridendole.

Guisgard 30-11-2019 01.02.13

"Ma potrebbe essere pericoloso un simile pesce..." disse Nasia.
"Oh no, signora..." divertito Holus "... si tratta di un fossile, di una creatura come detto estinta milioni di anni fa."
"Ah, ecco!" Ridendo Nasia e guardando poi Gwen.
La cena terminò con un caffè e poi il professore ed il suo silenzioso aiutante tornarono al loro alloggio, dopo aver ringraziato e salutato le 2 donne.

Lady Gwen 30-11-2019 01.08.54

Risi a rullo scambio di battute fra il professore e la zia.
Ci fermammo poi per un caffè e alla fine i due ospiti si congedarono per la notte.
"Direi che è stata una serata interessante! Quello scienziato mi piace, i suoi studi sono interessantissimi!" commentai, stendendomi sul divano senza troppi complimenti.

Inviato dal mio Redmi Note 5 utilizzando Tapatalk

Guisgard 30-11-2019 01.12.23

"Sarà..." disse annoiata Nasia a Gwen "... io trovo i suoi argomenti noiosi... mi sembrava di essere tornata a scuola..." guardando la tempesta dai vetri "... stanotte la tempesta non ci darà tregua..."
Ad un tratto si ripresentò Sentenza alle 2 donne.
"Signore... il professore l'aveva scordato... e per questo mi manda a dirvi che ha contattato una guida che ci accompegnarà domani per l'isola... l'uomo dovrebbe giungere qui domattina. Buonanotte." E senza altre parole andò dormire.

Lady Gwen 30-11-2019 01.17.57

Accennai un risolino.
"Dai, non era così male" divertita.
Poi anch'io guardai fuori.
"Finché posso stare sotto le coperte al caldo la tempesta non mi crea problemi" commentai sorniona.
Poi, Sentenza ci avvisò che il giorno dopo i due scienziati avrebbero fatto un giro dell'isola insieme ad una guida ed andò a dormire.
"Ecco, adesso temo che la tempesta creerà dei problemi, se non smetterà di piovere prima della visita guidata" commentai sarcasticamente.

Inviato dal mio Redmi Note 5 utilizzando Tapatalk

Altea 30-11-2019 01.18.37

"Certo, il mio maggiordomo ha preparato il caminetto.. E indovini.. Anzi indovina.. Del buon the di Ceylon" "sorridendo e sedendomi di fronte al caminetto" Dimmi, da dove arrivi? ".

Inviato dal mio PRA-LX1 utilizzando Tapatalk

Guisgard 30-11-2019 01.25.24

"Mah, saranno affari loro..." disse non curante Nasia a Gwen "... ma comunque non credo che la tempesta durerà più di questa notte. Ora però credo andrò a letto. Buonannote, cara." E sorridendo andò a dormire.
Nel frattempo, Altea era con Sette, il quale era rimasto piacevolmente stupito del tono confidenziale sorto tra loro 2.
"Vengo dal continente, precisaente da una città fra i monti." Raccontò lui a lei. "In verità ci sono stato poco. Ho preso la via del mare da giovanissimo e dopo una lunga serie di imprevisti, non tutti edificanti e lodevoli, sono riuscito a mettermi in proprio omprando una barca tutta mia. Sognavo da ragazzino di vedere la vastità del mondo, ma poi ho capito che nulla su questa Terra è più grande ed imponente dei mari e degli oceani. Solo navigando un uomo può sentirsi davvero libero e felice. Forse per questo conosco più le stelle del cielo che i miei simili." Sorridendole.

Lady Gwen 30-11-2019 01.28.28

"Speriamo, la pioggia mi mette addosso tanta di quella malinconia..." scuotendo la testa.
"'Notte, zietta" la salutai, mandandole un bacio.
Dopo un po', andai a dormire anch'io, confortata dal calore delle coperte al sentire la pioggia picchiettare forte sui vetri, spinta dal vento impetuoso.

Inviato dal mio Redmi Note 5 utilizzando Tapatalk

Altea 30-11-2019 01.28.31

"Io sono venuta qui dalla città, volevo estraniarmi e dedicarmi alla mia passione ovvero la pittura. Quindi siamo entrambi dei sognatori. E quanto ti fermerai qui?" sorseggiando il the.

Inviato dal mio PRA-LX1 utilizzando Tapatalk

Guisgard 30-11-2019 01.35.15

Gwen andò nella sua camera e poi si coricò, mentre fuori il temporale imperversava in lungo ed in largo sull'isola.
I tuoni sembravano voler far sussultare tutto ed il vento ululava con echi formidabili e primordiali.
La casa pareva scricchiolare sotto la furia di quella tempesta ed i lampi illuminavano a giorno la notte più profonda.
Nello stesso tempo, Altea e Sette conversavano incuranti della furia naturale che aveva investito Procao.
"In verità non lo so..." disse lui a lei "... dipenderà da quanta altra merce il mio ciente mi chiederà di portargli ancora..." guardandola negli occhi "... prima hai parlato di innamoramento... sei sposata?"


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 09.33.57.

Powered by vBulletin versione 3.8.9
Copyright ©2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Copyright © 1998 - 2015 Massimiliano Tenerelli
Creative Commons License