Camelot, la patria della cavalleria

Camelot, la patria della cavalleria (http://www.camelot-irc.org/forum/index.php)
-   Il palazzo delle arti (http://www.camelot-irc.org/forum/forumdisplay.php?f=17)
-   -   Passaggi, poesie, testi (http://www.camelot-irc.org/forum/showthread.php?t=65)

Morris 24-08-2009 12.41.00

Caro Sir Morris, vi ringrazio per la poesia a me dedicata
Mia splendida dama..dalla voce melodiosa e delicata

mi sento molto lusingata da questo dolce pensiero nei miei riguardi
son io che ringrazio Voi perchè esistete e mi piace molto immaginarvi

non so esprimere in versi cio' che vorrei dirvi
le dita delle vostre mani movete ahimè per dirmi

ma sappiate che per voi nutro un profondo sentimento di stima e rispetto
ciò che i vostri sublimi pensieri già esprimon in strofa, verso e sonetto

siete un cavaliere da sentimenti puri e grande coraggio
spero tanto di essere all'altezza del vostro lignaggio

sempre al vostro fianco
ci tengo veramente tanto

Elisabeth
Sir Morris

elisabeth 26-08-2009 18.15.00

Immaginare.......immaginarti.........chiudere gli occhi e allungare le mani per toccare il tuo volto.....il contorno dei tuoi occhi, il profilo del tuo naso, la morbidezza delle tue labbra......e poi lasciare parlare il cuore sara' lui che mi parlera' di te...........Sir Morris.......e' lui il mio migliore confidente.........

per te...Elisabeth

Morris 26-08-2009 18.53.34

Cavaliere, la tenzone s'eleva ora a gravoso piglio,
Sir Guisgard, amico mio caro, scusate se bisbliglio

se tra le rime cala Amor, destato dal suo ciaciglio.
Vivo questo nuovo sentimento con ardito appiglio

Tutte le armi al mondo conosciute son impotenti,
Ma non abbasso la guardia verso gli irriverenti

contro quelle che dal suo arco scaglia come fendenti.
Anzi..son più vigile..nel difendere i miei sentimenti

Il magnifico dardo d'oro sa ogni cuor far innamorare,
Il mio istinto protettivo ..già tende ad aumentare

mentre quello di piombo l'alto sentimento fa detestare.
Ho Elisabeth nell'anima e nel cuore..oh si..mi fa sognare

A voi con passione vi ispira una bella e nobile dama
Sono disposto ad affrontar un esercito che contro me trama

e siete quindi avvantaggiato nel poetar per chi vi ama.
Ella è ciò che ogni uomo esigente fortemente brama

Lasciate allora o cavaliere, che trovi anche io due occhi belli,
Anche voi troverete presto una donna scevra dei comuni fardelli

per ispirar ogni mio verso, che dedicherò poi solo a quelli.
Costei vi farà volare in alto e annienterà i pensieri più ribelli

Così che di noi si possa dire: "Son valenti i due contendenti,
Noi, alle nostre salvatrici, saremo sempre riconoscenti

che oltre alla cavalleria, anche di Amor cantarono i portenti!"
E nel proseguo della nostra vita ..non cadremo mai.. perdenti!

Sir Morris

Guisgard 27-08-2009 01.08.37

Vi lasco questa tenzone, amico mio,
poichè due colombe vedo tubar ora io.
Una dama vi richiede ed è giusto non aspetti,
e chi di Amor è servitor ha sempre i miei rispetti.
Ella vi richiama con sospiri e dolci versi,
in un mar che di Amor è bello perdersi.
Raggiungete quindi presto la vostra signora
e magari Amor vi donerà i suoi frutti ora!

Morris 27-08-2009 19.53.44

Citazione:

Originalmente inviato da elisabeth (Messaggio 9540)
Immaginare.......immaginarti.........chiudere gli occhi e allungare le mani per toccare il tuo volto.....il contorno dei tuoi occhi, il profilo del tuo naso, la morbidezza delle tue labbra......e poi lasciare parlare il cuore sara' lui che mi parlera' di te...........Sir Morris.......e' lui il mio migliore confidente.........

per te...Elisabeth


Il farfulleo brusio dei miei pensieri.. attraversa la mente e.. di colpo.. tace ..d'innanzi.. alla mia fida coscienza.
In quell'attimo..si..vi vedo..splendida..candida..come una madonna..e..le mie illuse braccia..nel tentativo di cingervi..annaspano nel crudele vuoto.
Qualcosa..incredibilmente..di vostro..però..rimane..inebriando di magia quest'aria ..resa pia: il vostro avvenente odore.

per Voi...Morris

Morris 27-08-2009 21.19.47

Citazione:

Originalmente inviato da Guisgard (Messaggio 9544)
Vi lasco questa tenzone, amico mio,
poichè due colombe vedo tubar ora io.
Una dama vi richiede ed è giusto non aspetti,
e chi di Amor è servitor ha sempre i miei rispetti.
Ella vi richiama con sospiri e dolci versi,
in un mar che di Amor è bello perdersi.
Raggiungete quindi presto la vostra signora
e magari Amor vi donerà i suoi frutti ora!

Tengo molto al nostro duetto
Nutro per voi un grande affetto

Ho brindato all'amore senza avarizia
Ho inneggiato altresì anche l'amicizia

Per questo, Sir Guisgard.. vi prego e vi esorto
di stare al mio fianco ..ed io a quello vostro

Siete gentile e generoso..meritate una stretta di mano
Sono onorato che m'abbiate paragonato a Galvano

Non tradirei mai un amico come voi
Statene certo ...sarete fiero di noi.

Sir Morris

Guisgard 28-08-2009 01.09.25

Cavaliere, tranquillo, non temete,
al vostro fianco sempre mi troverete!
Amore ed Amicizia son devoti
a chi a loro dedica i propri voti.
Inseguite quindi la vostra bella dama,
io vi aspetterò con una penna come lama!
Perchè questa nostra poetica tenzone,
non è un duello, ma una nobile canzone!

Morris 29-08-2009 09.33.37

Citazione:

Originalmente inviato da Guisgard (Messaggio 9557)
Cavaliere, tranquillo, non temete,
al vostro fianco sempre mi troverete!
Amore ed Amicizia son devoti
a chi a loro dedica i propri voti.
Inseguite quindi la vostra bella dama,
io vi aspetterò con una penna come lama!
Perchè questa nostra poetica tenzone,
non è un duello, ma una nobile canzone!

Nulla temo.. con voi son sempre sereno
Noi renderemo fertile ogni arido terreno

La mia dama merita le mie attenzioni
Ma mon trascuro le amichevoli tenzoni

Non è un duello ma un festante duetto
Che gioia.. ohibò..e chi l'avrebbe mai detto?!

Sir Morris

elisabeth 29-08-2009 20.43.56

Amore mio, e' odore di zagara quello che tu senti......profumo di agrumi che ti inebria, e i tuoi abbracci ti assicuro non cadono nel vuoto le tue braccia mi avvolgono e ti assicuro e' come il caldo della nostra terra, sincero e pieno d'amore.............e ti tuoi baci.........una lava incandescente di passione........credimi Morris fai di me una donna felice


Elisabeth

Morris 30-08-2009 09.50.34

Amore mio, e' odore di zagara quello che tu senti
Ne sono certo..mia luce..ne sono intrisi i nostri venti

profumo di agrumi che ti inebria
essenza sopraffina che s'inerpica

e i tuoi abbracci ti assicuro non cadono nel vuoto
tra le viscere dei sensi.. attizzando un gran fuoco

le tue braccia mi avvolgono e ti assicuro
le strette delle tue membra.. io ti giuro

e' come il caldo della nostra terra
le sento anch'io..è come una guerra

sincero e pieno d'amore
trepidante d'ardore

e i tuoi baci una lava incandescente di passione
come quel magma che fuoriesce senza sentir ragione

credimi Morris fai di me una donna felice
mi sento rinascere dentro come l'araba fenice

Sir Morris

elisabeth 30-08-2009 20.07.06

E cosi' come l'araba fenice costruisti il tuo nido,
fatto di ramoscelli di mirto,incenso,sandalo,legno di cedro e cannella.
Un raggio di sole fece ardere il cumulo di quei ramoscelli.
Io inebriandomi di quel profumo straordinario, ti vidi rinascere
forte e fiero ............
E tra tante scegliesti me........spero non possa mai deludervi......

A Sir Morris

Elisabeth

Morris 31-08-2009 18.26.46

Io...che incarno lo spirito di tutti i cavalieri
Io...che percepisco la sensibilità di tutti i poeti
Io...che capto ogni suono da tutte le galassie.
Feci ciò.. perchè solo così potevo trovarvi...
No..non vi scelsi fra tante...voi siete unica...in questo magico universo.
Disegno il vostro viso... e su di esso..dipingo una piccola rosa ..affinchè voi possiate vederla quando vi specchierete.


Sir Morris

elisabeth 31-08-2009 21.56.08

Mi specchio e sovrappongo il mio volto al vostro, accarezzo una rosa tatuata, I suoi petali, si raccolgono in un bocciolo centrale
un piccolo e delicato scrigno che non deve essere forzato per nessuna ragione, esso raccoglie il suo profumo unito ai sentimenti piu' teneri e appassionati
Il nostro e' un sentimento puro cosi' come il canto dell' universo


Elisabeth


Morris 01-09-2009 16.00.38

Dentro quello scrigno v'è custodito il nostro segreto magno
Accarezzerò il vostro volto in quel limpidissimo stagno

Attraverso quest'incantevole e magico antro
vi riverso tutto il mio amore ch'io tanto vanto

Ogni scrittura ed ogni poesia si scioglieranno
Quando i vostri celestiali occhi le leggeranno

Desidero stringere le vostre delicate mani al mio petto
Sono più soffici del camoscio e del velluto stesso

M'inchino d'innanzi alla vostra immensa bellezza
e alla vostra incredibile intelligenza e freschezza

Sir Morris

elisabeth 02-09-2009 22.13.46

Non esito nemmeno per un'istante e le mie mani poggio
sul vostro cuore, le vostre mani trattengono le mie , ed e' in quel preciso istante come il sole pote' incontrare la luna per pochi istanti che il
nostro amore riusci' a prender vita, vi prego alzatevi al mio cospetto,
e' il vostro amore che mi rende bella al mondo.


Elisabeth

Morris 03-09-2009 11.12.10

Da quell'eclissi amorosa è nata una stella
Essa è fatta di solo amor ed è la più bella

La sua forma è diversa dalle altre ..si è la migliore
Il cosmo scultore ha scelto.. è quella di un cuore

Da qui io la osservo e ne rimango commosso
Trattener una lacrima adesso io non posso

Sir Morris


Vivian 03-09-2009 11.57.23

Quali nobili sentimenti si celano dietro i dialoghi dei cittadini di Camelot.
Una grande amicizia tra Sir Morris e Sir Guisgard, due prodi cavalieri tanto forti nel corpo quanto delicati nell’animo.
E gli splendidi messaggi d’amore tra una dama profonda e intelligente come Lady Elisabeth e un cavaliere come Sir Morris, le cui crude avventure non hanno intaccato neanche un po’ la dolcezza dei pensieri più intimi.
Vi ringrazio poiché, coi vostri versi, avete dipinto con vividi colori i tratti più belli ed emozionanti di quelli che sono i sentimenti per me più preziosi.

elisabeth 03-09-2009 21.53.43

Permettetemi amore mio, di far mie le vostre lacrime,
mi avete insegnato ad amare,
quell' amore che va oltre ogni umana percezione,
mi avete insegnato che due anime possono riconoscersi
in ogni momento
e non ha importanza quale sia il nostro volto,
l'amore sa riconoscere chi si e' amato per l'eternita'.........
avete regalato al mio volto una rosa, ora nel suo bocciolo
raccolgo le vostre lacrime
e saranno i mio gioiello piu' prezioso



Elisabeth

Morris 04-09-2009 00.25.58

Citazione:

Originalmente inviato da Vivian (Messaggio 9644)
Quali nobili sentimenti si celano dietro i dialoghi dei cittadini di Camelot.
Una grande amicizia tra Sir Morris e Sir Guisgard, due prodi cavalieri tanto forti nel corpo quanto delicati nell’animo.
E gli splendidi messaggi d’amore tra una dama profonda e intelligente come Lady Elisabeth e un cavaliere come Sir Morris, le cui crude avventure non hanno intaccato neanche un po’ la dolcezza dei pensieri più intimi.
Vi ringrazio poiché, coi vostri versi, avete dipinto con vividi colori i tratti più belli ed emozionanti di quelli che sono i sentimenti per me più preziosi.

La mia amicizia..dolce milady.. è ora anche vostra
Siete elegante ed ognun al passar a voi si prostra

Avete talento e dosate bene le sprizzanti parole
Son felice di cogliere tutto il vostro splendore

Ho apprezzato profondamente ciò che avete espresso
E' sinonimo di mera generosità che avrà di sicuro successo

Sir Morris

Morris 04-09-2009 01.43.32

Che bel regalo avete donato alla futura sposa
Lady Perry è rimasta lì ..ferma nella sua posa

L'avete fatta felice..col vostro gesto schietto
Sir Guisgard caro..siete il mio amico prediletto

Una pacca sulla vostra spalla io sempre vi rendo
Perchè siete un'onesto prode e ciò io lo comprendo

Sir Morris

Vivian 04-09-2009 11.08.35

Citazione:

Originalmente inviato da Morris (Messaggio 9661)
La mia amicizia..dolce milady.. è ora anche vostra
Siete elegante ed ognun al passar a voi si prostra

Avete talento e dosate bene le sprizzanti parole
Son felice di cogliere tutto il vostro splendore

Ho apprezzato profondamente ciò che avete espresso
E' sinonimo di mera generosità che avrà di sicuro successo

Sir Morris

La vostra amicizia è un dono prezioso di cui spero di esser degna. Non vi sono parole per esprimere la gioia che mi pervade all'idea che un cavaliere tanto ammirato in tutta Camelot abbia rivolto un pensiero di amicizia ed affetto proprio a me.
Vi ringrazio infinitamente.
Ma ora vi lascio, non voglio distogliervi oltre dalle dolci parole della vostra cara lady Elisabeth.

A presto.

Morris 04-09-2009 16.00.12

Voi siete la mia fiamma perpetua che riscalda...il mio freddo cammino
Voi date un senso al mio vagar che errante più non è..avendovi vicino

Voi avete reso possibile ciò che ogni essere umano giudica effimero
Voi portate nuova linfa che affluisce nelle mie vene in moto polimero


Voi superate il tempo e lo spazio a bordo del vostro magico quadrimetro
Voi siete desiderabile e percorrerei del mondo ...tutto il suo perimetro


Con Voi ho ritrovato ciò che di me era svanito ..nel nulla...ormai disperso
Scrivo il vostro nome sulla sabbia e come un bimbo ..sopra ..mi ci riverso


Sir Morris

Guisgard 04-09-2009 17.46.43

Citazione:

Originalmente inviato da Morris (Messaggio 9664)
Che bel regalo avete donato alla futura sposa
Lady Perry è rimasta lì ..ferma nella sua posa

L'avete fatta felice..col vostro gesto schietto
Sir Guisgard caro..siete il mio amico prediletto

Una pacca sulla vostra spalla io sempre vi rendo
Perchè siete un'onesto prode e ciò io lo comprendo

Sir Morris

Prode cavaliere ed amico mio diletto,
quanto di me avete scritto ho letto.
Il vero dono a Lady Perry lo fece Amore,
con una rosa senza spine fioritagli nel cuore.
Ed è lo stesso dono che egli ha fatto a voi,
che per amor di Elisabeth illuminate tutti noi.

elisabeth 04-09-2009 21.43.54

Prezioso Sir Guisgard, cavaliere dal cuore umile , e di grandi valori vi saro' grata per sempre, so che il mio amato con voi al fianco non avra' mai nulla da temere, e il suo ritorno a casa sara' sempre sicuro.........e io non dovro' temere...........con affetto


Elisabeth

elisabeth 04-09-2009 21.56.00

Il mio viaggio nel tempo , ha fatto si che potessi prendere cio' che di grande c'era nel vostro cuore, ho sconfitto le forze della natura, perche' c'era un uomo che aveva un cuore che credeva morto,
il fuoco della mia sapienza le lacrime del mio amore ,
hanno convinto quel cuore assopito a riprendere i suoi battiti,
mi stendo accanto a te e poggia il tuo capo sul mio grembo,
cantero' una nenia per te, raccontera' di un amore nato da un grande dolore, dove non c'era posto per il buio.........dammi la tua mano e accompagnami anch'io ho bisogno di te


Elisabeth

elisabeth 04-09-2009 22.00.49

Dolcissima Lady Vivian, siete oltremodo sensibile, e leggete nell' animo, fiera della vostra amicizia, voi sapete cose' un sogno........e' l'espressione umana nel mondo divino........l' Amore e' l'espressione divina nel mondo umano........con affetto


Elisabeth

Morris 05-09-2009 02.04.11

Citazione:

Originalmente inviato da elisabeth (Messaggio 9692)
Il mio viaggio nel tempo , ha fatto si che potessi prendere cio' che di grande c'era nel vostro cuore, ho sconfitto le forze della natura, perche' c'era un uomo che aveva un cuore che credeva morto,
il fuoco della mia sapienza le lacrime del mio amore ,
hanno convinto quel cuore assopito a riprendere i suoi battiti,
mi stendo accanto a te e poggia il tuo capo sul mio grembo,
cantero' una nenia per te, raccontera' di un amore nato da un grande dolore, dove non c'era posto per il buio.........dammi la tua mano e accompagnami anch'io ho bisogno di te


Elisabeth

Mano nella mano, passeggiamo lungo la battigia
Codesta spiaggia è immensa e il sole.. che vi pigia
Rende la vostra pelle più rosea e la mia mente più ligia

Com'è armoniosa ..la vostra candida voce
L'ascolterei all'infinito ..essa non mi nuoce
E' come se cantaste..una musica precoce

Imitate le onde di questo mare spettrale
Non osano..affatto..il vostro nome.. cancellare
Esse.. inducono le mie labbra..a volervi baciare

Sir Morris

elisabeth 05-09-2009 21.30.04

La melodia che udite non sono io, ma e' il mare che porta
il suono dell' amore infinito,
la vostra mano e' forte e rassicurante e la mia nella vostra si intreccia
fondendosi in un unica cosa,
il calore del sole penetra nella nostra pelle
la brezza del mare scioglie i miei capelli
e le mie labbra si uniscono alle vostre,
e il mondo si ferma
la melodia che ora udite e' il canto dei nostri cuori,
la voce che ora udite e' la mia
siete il sogno mio piu' caro

Morris 06-09-2009 00.52.32

Avete questo giorno scelto..il quinto di Settembre
Avete bene fatto.. amici..esso.. durerà per sempre

Non è stato il solito matrimonio scarno e sgonfio
Oserei dire..a parer mio..ch'è stato un vero trionfo

Gli sposi eran impeccabili e tutti noi d'appresso
Non immaginate neanche..è stato un vero successo

Le straordinarie dame ..vestite di tutto punto
Non v'era alcun cavaliere che meritasse appunto

La mano del nostro amato Re io sento che v'è vicina
La benedizion di lui..voi avrete..già..quanto prima

Sir Morris

Morris 07-09-2009 00.35.56

Il giorno in cui l'unicorno farà il suo ritorno
La civiltà avrà avuto l'umiltà di sopprimere ogni crudeltà
Ogni orrore cesserà con stupore e il mondo sarà migliore
Svanirà ogni squallore e le strade saranno tutte in fiore
Trionferà solo l'amore e non vi sarà più alcun timore
Accetta..Elisabetta..sei tu..la scelta eletta..
aspetta...usa la tua magica bacchetta!


Sir Morris

elisabeth 07-09-2009 21.05.13

Una notte in sogno mi apparve un unicorno,
bianco era il suo manto lucido il suo corno,
visitai con lui tutto il mondo
la natura nell'intera sua bellezza ritornava a riprendere i suoi colori.
Sorrisi felice per quello che vidi e nella mi mano apparve un ramo d'oro
Elisabetta,disse l'unicorno, l'ultima opera e' l'uomo e' a lui che devi donare la conoscenza dell' amore.........
Il sogno' svani'.......ma il ramo d'oro e' li' che aspetta, aspetto te amore mio,
insieme a te io sono completa ed e' con te che ultimero' la mia opera


Elisabeth

Morris 07-09-2009 22.02.02

Tu sei la vergine pura che si espose in quel verde campo
Hai addolcito l'unicorno abbracciandolo al tuo grembo manto

Esso si posò sopra il tuo seno e dai cacciatori fu catturato
Fu visto in sembianze umane.. solo da chi.. lo aveva amato

Quel ramo d'oro ..per te e l'intiera umanità.. io prenderò
Quell'opera..di vitale importanza.. con te ..completerò

Sir Morris

elisabeth 07-09-2009 22.36.14

Mi strinsi le braccia attorno al petto, stringevo ancora l' unicorno al cuore, il calore del suo respiro ancora sentivo al petto,
avevo perso un momento magico ma sarebbe stato impresso nella mia mente,
il mio ramoscello d'oro era li' nelle mani di colui che aveva scelto
di restarmi accanto......adesso io ho tanto freddo

Morris 08-09-2009 23.43.49

Quei cacciatori mi videro arrivare e senza false allusioni
Il più alto fra loro giurò che non avean brutte intenzioni

Sapevo bene che il corno suo era dai mercanti tanto apprezzato
Dicevano che aveva il potere di guarire ogni veleno del creato

Consigliai loro di lasciarlo libero come era giusto che fosse
Sennò sarebbe stata ..certamente.. la loro ultima notte

Ammirarlo solo desiderarono..e ad Elisabeth..cautamente..lo riportarono
Promisero che mai più l'avrebbero cacciato..e ringraziando..ci salutarono

Spero che così.. amore mio.. tu..mai più. senta freddo
Tienilo con te.. luce.. perchè Il tuo soffrir io non reggo

Sir Morris

elisabeth 09-09-2009 07.18.22

In ginocchio sull'erba aspettai indifesa,
quando alzando il capo due languidi
occhi blu mi fissarono,
l'unicorno a me fu reso
a me lo strinsi al seno e il mondo
riprese il suo calore mentre la natura
riprendeva i suoi colori.
Il ramo d'oro sei tu Morris,
e la tua vita per me hai messo in gioco
rendendomi cosi' cio' che mi fu tolto
la mia vita ora ti appartiene e con essa
un amore infinito.


Elisabeth

Morris 09-09-2009 21.31.08

ELISABETH ..in tenera età..
quando sognava di incontrare l'Unicorno

http://i87.photobucket.com/albums/k1...20ordine/n.jpg


ELISABETH ... oggi...è una Cavaliera formidabile

http://i87.photobucket.com/albums/k1...rdine/0004.jpg

Morris 09-09-2009 22.51.39

Lui adesso è il tuo nuovo destriero
Mai più nessuno lo farà prigioniero
Ti guiderà per uno splendido sentiero
Alla conquista di un grande impero

Setaccerà anche lo sconosciuto emisfero
Ti svelerà ogni più nascosto mistero
Ti trasformerà in un valente messaggero
Senza per questo diventare mai austero

Mostrerai agli stolti il tuo coraggio guerriero
La virtù immensa del tuo carattere altero
Sarai di questo esercito un mero condottiero
Starò accanto a te fingendomi un passeggero

Sir Morris

elisabeth 10-09-2009 07.13.00

La leggenda narra che un unicorno nasce quando viene al mondo una persona veramente speciale, e’ un animale libero e nessuno può cavalcarlo.
Allora mi dirigerò in un bosco incantato nei pressi di una sorgente ed inizierò a cantare. Di lì a poco arriverà l'unicorno che si piegherà sulle zampe di fronte a me e porgendomi il muso si farà dolcemente accarezzare. Mi racconterà del mondo, e di quanto e’ immenso l’ universo e di tutte le creature che lo abitano, mi spiegherà l’importanza di essere uomini liberi e di quanto importante sia il rispetto delle cose belle del creato.
Mi racconterà di te e di come mi starai al fianco……
Elisabeth

Morris 10-09-2009 10.42.12

http://i87.photobucket.com/albums/k1...rdine/0009.jpg

Tu.. puoi...Elisabeth...con te ...mi sentirò ugualmente libero!!

L'Unicorno

elisabeth 11-09-2009 00.02.31

La mia armatura rifletteva la luce della luna,
leggera mi issai sul manto bianco dell' unicorno,
con lui varcai le soglie del mondo sconosciuto
il vento delle stelle il viso mi sferzava,
la voce del silenzio mi portava il canto del divino,
il sogno di bambina e la realta' di donna
si fusero insieme.
Nel cielo d'inverno mi portasti,
incastonata tra le stelle la costellazione di Mon
e' li' che comincera' il mio viaggio
tra il sogno e la realta'


elisabeth


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 15.56.16.

Powered by vBulletin versione 3.8.11
Copyright ©2000 - 2024, Jelsoft Enterprises Ltd.
Copyright © 1998 - 2015 Massimiliano Tenerelli
Creative Commons License