Camelot, la patria della cavalleria

Camelot, la patria della cavalleria (http://www.camelot-irc.org/forum/index.php)
-   La taverna di Camelot (http://www.camelot-irc.org/forum/forumdisplay.php?f=2)
-   -   I racconti del Bianco e del nero (http://www.camelot-irc.org/forum/showthread.php?t=2582)

Altea 01-12-2019 23.46.37

"È diventato una star famosa ed è cambiato, donne che gli giravano attorno e un manager che lo influenzava.. È andata così" osservai però il suo sguardo.

Inviato dal mio PRA-LX1 utilizzando Tapatalk

Guisgard 01-12-2019 23.53.19

Elv guardò Gwen e sorrise.
"In effetti non si può vivere qui a Procao e non aver visto le sue bellezze ambientali." Disse divertito.
Intanto, a casa di Altea, Sette non smetteva di guardarla.
"Allora non è stata una gran perdita, no?" Con un vago sorriso. "Io non l'avrei fatto..."

Destresya 01-12-2019 23.53.27

Fortunatamente c'era una stanza libera, e la bloccai immediatamente, ancora non sapevo per quanto tempo quella sarebbe stata la mia casa, ma rispetto alla mia cella sembrava una vera reggia.
La mia prima reazione fu andare a farmi una lunghissima doccia e poi stendermi per un sonno ristoratore in un vero letto, finalmente.
Dovevo organizzare la mia nuova vita, ormai.

Altea 01-12-2019 23.55.46

"No, non lo avresti fatto? Beh non soffermiamoci su questo.. Ha smesso di piovere?" mi alzai osservando il cielo dalla finestra.

Inviato dal mio PRA-LX1 utilizzando Tapatalk

Lady Gwen 01-12-2019 23.56.19

Ridacchiai ed annuii.
"Allora, a questo punto direi che posso unirmi alla visita, oggi, se non disturbo" ad Elv, con sorriso sornione, piegando il capo.

Inviato dal mio Redmi Note 5 utilizzando Tapatalk

Guisgard 02-12-2019 00.01.57

Destresya dopo una bella e rigenerante dormita si risvegliò al mattino seguente, quando il temporale aveva esaurito il suo forore e l'unica traccia del suo passaggio era un cielo grigio ed un mare mosso.
Un cartello sulla porta della sua stanza avvertiva che fino alle 9.00 la colazione veniva servita al pianoterra, in un ristorantino adiacente all'albergo.
Nel frattempo, a casa di Altea, anche lì il nuovo giorno che sorgeva mostrava un temporale ormai esaurito.
"Ho capito, non vuoi parlare del passato..." disse Sette "... tipico... hai paura del futuro..." divertito.
Nello stesso istante, a casa di Nasia, Gwen si era proposta per la visita guidata.
"Non direi mai no ad una ragazza" ridendo Elv "ma temo che il mio cliente potrebbe opporsi..." fissando la ragazza.

Lady Gwen 02-12-2019 00.04.48

Sorrisi divertita alle sue parole.
"Oh tranquillo, credo che il professore abbia trovato qualcuno con cui chiacchierare dei suoi studi" ridendo "Dopotutto, è per questo che è venuto qui a Procao."

Inviato dal mio Redmi Note 5 utilizzando Tapatalk

Altea 02-12-2019 00.06.35

Misi le mani sui fianchi "Non ho paura del futuro io... Mi hai chiesto del mio passato amore e te l'ho detto. Ora tocca a te parlarmi del tuo passato e presente sentimentale".

Inviato dal mio PRA-LX1 utilizzando Tapatalk

Guisgard 02-12-2019 00.09.51

"Ok..." disse Elv a Gwen "... se il professore accetterà potrà venire con noi." Fissandola divertito.
Intanto, a casa di Altea, il nuovo giorno aveva colto lei e Sette.
"Prima mi chiedevi del mio cliente... ora hai cambiato idea e vuoi sapere del mio presente sentimentale?" Ridendo piano.

Altea 02-12-2019 00.13.32

"Ma sei tremendo sai?" ridendo "Preferisco sapere del tuo cliente.. Per ora" sedendomi nuovamente vicino a Sette.

Inviato dal mio PRA-LX1 utilizzando Tapatalk


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 07.09.12.

Powered by vBulletin versione 3.8.9
Copyright ©2000 - 2023, Jelsoft Enterprises Ltd.
Copyright © 1998 - 2015 Massimiliano Tenerelli
Creative Commons License